25 Settembre 2020
News

CASALGRANDE - COLOMBARO 2-2: VIVO, MORTO O "X"

21-10-2019 07:13 - A.C. CASALGRANDE
CASALGRANDE: Moscardini, Ravazzini, Lusvarghi, Pigoni (35' Giorgetti Simone), Sabbadin, Fantini, Stradi (78' Pastore), Zagnoli, Nicoletti (83' Calaio), Curti, Giorgetti Luca (71' Massaro).
A disposizione: Taglini, Mammi, Bondi, Contini, Monti.
ALLENATORE: Bardelli Massimo

COLOMBARO: Guermandi, Ventura, Annesi, Gibertini (71' Anang), Vacondio, Antonioni, Vernillo (59' Mustafaj), Di Virgilio, Manno (71' Pancaldi), Totaro (94' Montorsi), Torelli.
A disposizione: Cavalieri, Evangelisti, Musumeci, Plessi, Chessa.
ALLENATORE: Perziano Carmine

ARBITRO: Graziani Davide, Sez. di Bologna

AMMONITI: Giorgetti Luca e Giorgetti Simone per il Casalgrande.
Ventura e Mustafaj per il Colombaro.
ESPULSI: Vacondio del Colombaro per doppia ammonizione.

"Vivo, morto o X". Così recitava Luciano Ligabue in una canzone del Festivalbar '96.
Titolo migliore, per sintetizzare al meglio il momento in casa Casalgrande, penso non vi sia.
Nonostante sia stata evitato in extremis il secondo ko in regular season, i ragazzi di Mister Bardelli incappano nel 5° pareggio stagionale e si ritrovano, al pari della Virtus Cibeno, sia in zona play-out che a secco di vittorie.
Ma vi è poco da gioire anche in quel di Colombaro: 2 soli punti degli ultimi 9 per Vernillo & Soci, un bottino pieno buttato alle ortiche al fotofinish e la distanza che li separa (col segno "+"), dalla 13° posizione è di una sola lunghezza.

LA CRONACA DEL MATCH:
Ritmi alti fin dallo "start", con batti e ribatti tra 6' e 7': prima Curti, in girata, scalda i guanti di Guermandi. Vernillo invece, dal limite, spara alto.
Al 13', gli ospiti formiginesi scattano: punizione dal limite sinistro dell'area di Totaro, il quale trafigge sul primo palo il guardiano Moscardini.
Al 24', pasticcio rossoblu a 3/4 campo e Colombaro che imbastisce un'ottima trama arrivando fin al limite dell'area casalinga; peccato che la mira non sia delle migliori con la palla che lambisce il palo.
Minuto 34: Curti fa sponda per Fantini, il quale calcia a lato di poco.
E' il preludio al pari del Casalgrande, che si materializza al 39' con l'incornata del classe 1983 Lusvarghi.
E prima del giro di boa, batte un (semi)colpo sempre la squadra di casa, con Nicoletti che si fa ipnotizzare da Guermandi a tu per tu con lo stesso.

Seconda frazione di gioco combattuta e ricca di falli da ambo i lati, con "il meglio" che accade nell'ultimo "deca" di gioco.
Minuto 88: il neo entrato Calaio calcia alto.
Minuto 91: pisolino della retroguardia del Casalgrande e Pancaldi in mischia riporta avanti il Colombaro.
Minuto 93: contropiede della squadra di casa, Ventura atterra Pastore poco dentro l'area col direttore di gara che decreta il penalty.
Per il 2-2 finale, segna il proprio 3° sigillo in Campionato Curti.